Varie

Un mondo di colori con le diverse soluzioni in cartoleria

Tra le attività che ci aiutano maggiormente a rilassarci nei momenti di maggiore stress vi sono proprio quelle del disegno e del colorare: scopriamo insieme quali strumenti sono necessari e possiamo trovare comunemente nei negozi.

Gli acquarelli, i colori più facili da usare da bambini e adulti

Generalmente, quando si parla delle attività artistiche, come quella del colorare, non possiamo fare meno di pensare alle scuole: infatti, i colori per la scuola fin dalle elementari sono un vero must have per tutti i piccoli che possono portarli da casa o, addirittura, prendere quelli che sono messi a disposizione dalle scuole e dagli asili.

Come abbiamo già sottolineato, però, anche gli adulti possono trovare grandi benefici per quanto concerne quest’attività, poiché consente di rilassarsi ed eliminare l’ansia accumulato durante la giornata. Ad ogni modo, iniziamo parlando degli acquarelli che sono senz’altro i colori più facili da utilizzare e che già ai tempi antichi erano sfruttati dagli artisti anche all’aria aperta.

Trattandosi di prodotti facili da trasportare, anche voi potrete utilizzare gli acquarelli sui vostri disegni e portarli durante le ore di libero al parco, così da non dover per forza rimanere a casa. Una particolarità di questi colori riguarda la leggerezza: come potete notare, difatti, le nuance che si utilizzano per i colori sono assai leggeri, ma consentono comunque di dare un tocco vivace ai disegni.

Rilassiamoci colorando con i colori a spirito

Chi l’ha detto che per colorare dobbiamo utilizzare esclusivamente i colori ad acquarello? In realtà, tra gli altri colori che spesso utilizziamo a scuola, ma anche a casa, vi sono proprio i colori a spirito, noti pure come pennarelli ad inchiostro.

Questa tipologia di colori è fatta con una soluzione acquosa di prodotti coloranti oppure con acqua e alcool etilico che è inglobato all’interno del feltro o del nylon della punta del pennarello. In questa maniera, non appena si poggerà la punta del pennarello sul foglio, si potrà notare una scia di colore che animerà immediatamente i nostri fogli.

Anche i bambini possono utilizzare questi colori, tant’è vero che vi sono in commercio sia i pennarelli con la punta fine sia i pennarelli con la punta più spessa. Utilizzando questi colori, anche quando si desidera dare vita ai cosiddetti “colouring book antistress” per gli adulti ci si potrà divertire e trovare così un hobby grazie al quale si possono trascorrere dei momenti di relax.

Le matite colorate, una soluzione più pulita per colorare i vostri disegni

Se non avete assolutamente voglia di sporcare le vostre mani durante il disegno, il nostro suggerimento è di optare per dei colori che vi consentano di dare un tocco di vivacità ai disegni, senza macchiare le vostre mani.

A tal proposito, dunque, vogliamo suggerirvi l’acquisto delle matite colorate o pastelli che dir si voglia: questa soluzione è sicuramente perfetta per chi vuole portare con sé i colori senza avere un eccessivo volume di strumenti da mettere nell’astuccio o nello zaino.

Inoltre, i bastoncini di legno colorati potranno dare un risultato ancor di più performante se saranno utilizzati direttamente sulla carta ruvida: vi ricordiamo che nei negozi specializzati di “Fare arte” o comunque nelle cartolibrerie potrete trovare degli album di fogli come i Fabriano con la carta ruvida, suggeriti proprio per il disegno artistico.

  Infine, suggerimento come scelta alternativa ai colori a pastello quelli a cera, specie per i bambini più piccoli: molto spesso, difatti, sono le stesse scuole elementari a richiedere l’acquisto di questi colori per far provare qualcosa di nuovo ai piccoli di casa. Ora non vi resta che scegliere la soluzione migliore per colorare i vostri disegni e mettervi a lavoro!