Varie

Come massimizzare le rimanenze con uno stocchista di abbigliamento firmato

Tutti i negozi di abbigliamento devono, prima o poi, fare i conti con l’inventario. E’ in questo temuto e fatidico momento che, ogni commerciante, si trova di fronte alla merce invenduta del proprio shop senza però avere alcuna idea su come smaltirla senza perdere denaro.

Sono molti gli imprenditori in questo campo che, temendo un danno economico, decidono di non sbarazzarsi di molti capi facendoli invecchiare in magazzino pur sperando di trarci utile. La conseguenza di questa scelta è, invece, quella di accumulare spazio in magazzino che potrebbe essere riservato ad abiti più nuovi ed interessanti e, di conseguenza, anche la temuta perdita di utile derivata dall’abbassamento di prezzo che la vendita di un abito ormai vecchio, impone di fare.

Gli svantaggi delle rimanenze

Gli svantaggi di avere delle rimanenze in stock, come sappiamo sono molteplici. Oltre, infatti alla perdita economica, dettata dall’acquisto di merce invenduta, ne risente anche lo spazio fisico del negozio, che si riempie di capi che non rispettano le ultime tendenze.

Non avendo la possibilità di osservare abiti firmati di ultima moda, i clienti non saranno motivati ad entrare nel negozio e questo comporterebbe, di nuovo, la perdita di potenziali clienti e, con loro, di rientri economici per l’attività. E’ di basilare importanza che un negozio di abbigliamento firmato sia aggiornato con gli stili e le tendenze del momento.

I negozi che hanno deciso di puntare la propria attività su questo genere di mercato, devono infatti garantire ai propri clienti la presenza fisica e visionabile delle ultime novità del brand. Per questo i magazzini dei fondi commerciali destinati alla vendita di abbigliamento firmato non possono permettersi lo spreco di spazio in magazzino destinato allo stoccaggio dei capi dell’ultima stagione.

Una soluzione efficace

Ma com’è possibile, allora, massimizzare le rimanenze di magazzino di abbigliamento firmato? Un’ottima soluzione, è quella di contattare gli stocchisti di abbigliamento firmato.

Di cosa si occupa uno stocchista di abbigliamento firmato? Gli stocchisti sono delle figure ad hoc che possono occuparsi, con professionalità e passione, dello stoccaggio dei capi di abbigliamento firmato. Questo professionista, a prezzo vantaggioso, acquista le rimanenze che si sono accumulate nel magazzino e poi le rivende privatamente.

Il vantaggio principale di contattare uno stocchista di abbigliamento firmato è quello di guadagnare dalla vendita di merce che, altrimenti, sarebbe invenduta, ottenendo così introiti e spazio per rinnovare la varietà di prodotti all’interno del tuo negozio.

Il settore moda è soggetto alle rimanenze

Il settore dei capi di abbigliamento firmato, infatti, è quello più soggetto ad avere rimanenze di magazzino. La causa di questo fenomeno è da ricercarsi nel continuo, e sempre più veloce, cambiamento della moda che le grandi firme cercano di soddisfare.

In più, questi capi dal design ricercato, sono ad un costo più alto rispetto a ciò che propongono i marchi di abbigliamento economici della fast fashion e, di conseguenza, i periodi dove la concorrenza si fa più spietata possono incidere sul rallentamento delle vendite della merce. E’ importante quindi non perdere altro tempo prezioso e trovare un’alternativa vantaggiosa per combattere la concorrenza con la fast fashion.

Stocchisti: una soluzione facile e vantaggiosa

Contattare degli stocchisti di abbigliamento firmati interessati ai tuoi prodotti, oltre ad essere una mossa vincente per la tua attività, è anche facilissimo: basta compilare dei semplici moduli con le informazioni dei capi di abbigliamento che vuoi mettere in vendita, come il prezzo d’acquisto, la stagione del capo ed il numero di pezzi.

Lo stock viene sempre valutato da esperti del settore per verificarne lo stato e, successivamente al controllo, essi procederanno al pagamento del bonifico bancario.