Casa

Le lampade come elementi di arredo

Le lampade sono spesso viste come semplici oggetti che devono illuminare un ambiente, ma sono in realtà molto di più. Nella progettazione di un arredamento o di un giardino, ad esempio, la disposizione delle lampade è fondamentale per valorizzare gli oggetti e gli spazi circostanti. La sola posizione però non basta, poiché c’è anche il colore della lampadina da sottolineare: luce calda per ambienti familiari, luce fredda per esterni come giardini e terrazzi dove intrattenersi con gli ospiti, e così via. Trovare quindi la lampada giusto per ogni esigenza può diventare una ricerca ostica, se non ci si rivolge a professionisti del settore. In tal senso una scelta sicura è quella di visitare il sito di Professione Luce, dove un’ampia gamma di lampade è suddivisa secondo specifiche caratteristiche.

Tante lampade, una sola casa

Se le lampade come oggetto di design possono sembrare agli occhi dei profani un’esagerazione, vediamo quante tipologie di illuminazione diverse si possono usare per ogni angolo della propria abitazione. Già la zona giorno da sola ne conta numerose: per il soggiorno l’ideale sono dei riflettori orientabili incastonati nel soffitto; per il divano dove amiamo leggere un buon libro, occorre collocare una lampada da terra alle spalle dello stesso; per la zona tv le due tipologie appena descritte, lampada da terra e faretti, devono essere abbinate per non affaticare la vista; infine, per valorizzare i quadri o le suppellettili presenti in casa, si possono fissare delle piccole lampade a parete per ogni oggetto di arredo da “evidenziare”. Per la zona notte invece, oltre la normale illuminazione da soffitto, il must sono delle lampade poste sopra i comodini, rigorosamente con luca soffusa per non disturbare il riposo. Per la stanza dei ragazzi ci vuole una lampada da scrivania, per facilitare i compiti da fare, e quella da notte per alleviare il sonno dei più piccini.

vendita di lampade online

Non dimentichiamo giardini e terrazzi

Le già numerose lampade descritte sono solo quelle che si riferiscono agli ambienti interni della casa. Se si ha la fortuna di avere uno spazio esterno, come un giardino o un terrazzo, il numero di lampade è destinato ad aumentare vertiginosamente. L’ultima trovata, ad esempio, per illuminare gli esterni sono le lampade ad energia solare: sono l’ideale perché si installano facilmente, non si allacciano alla rete elettrica, e si ricaricano automaticamente di giorno grazie alla luce del sole. I più eccentrici, invece, adorano per i propri spazi esterni delle vere e proprie lampade-sculture, dalle forme e dimensioni più disparate, che danno un tocco di originalità all’ambiente. Molto in voga, infine, anche le lampade a forma di lanterna, che conferiscono eleganza e romanticismo, ideali per seratine di coppia.